news

[leggi]]

Procede a pieno regime l'organizzazione del prossimo evento di scollinando, che avrà luogo domenica 1 ...

[[leggi]]

A gennaio 2010 esce la prima pubblicazione “scollinando”, stampata in 10'000 copie e distribuita nelle bucalett ...

[[leggi]]
 

il progetto

Cartina scollinando

Il progetto "scollinando", nasce nel 2009 tra 10 comuni della collina residenziale nord di Lugano: Cadempino, Canobbio, Comano, Cureglia, Lamone, Massagno, Origlio, Porza, SavosaVezia. Attorno ad un tavolo di lavoro dove i delegati comunali hanno deciso di sedersi la prima volta per discutere il "Master plan delle zone verdi" con l'intento di rivalutare l'utilizzazione del territorio non edificato e valorizzare le peculiarità del vasto territorio e dell'ampio patrimonio artistico-culturale che li accomuna e li contraddistingue, è nata l’idea di scollinando che resiste tuttora, consolidata e a partire dal 2017 rinnovata. A livello di comprensorio, la principale novità è l’adesione di Ponte Capriasca al gruppo.

Lo scopo principale di questo progetto è valorizzare le particolarità naturalistiche ed architettoniche del territorio, coinvolgendo il mondo consociativo locale e stimolando la popolazione residente a riscoprire la collina a piedi, o in bicicletta, creando in questo modo una sorta di rete sociale tra le due entità. Grazie a scollinando si consolida anche una buona collaborazione intercomunale.

La collina residenziale a nord della Città di Lugano è un comprensorio che si estende su 1'977 ettari, conta quasi 25’000 abitanti e racchiude nel suo territorio numerose perle della natura quali: i colli San Zeno, San Bernardo e San Clemente, la riserva naturale Bolla di San Martino, alcuni Parchi e il bel laghetto di Origlio.

Le informazioni che sono state raccolte e messe a disposizione in questo sito sono numerose: dalla breve descrizione storico-culturale di ognuno dei comuni alle società sportive, dagli esercizi pubblici alle infrastrutture per il tempo libero, dal trasporto pubblico alle passeggiate. Infatti, la prossimità degli undici comuni consente facilmente anche lo spostamento a piedi all'interno del territorio, passeggiando tra sentieri di bosco e splendidi nuclei storici. Dal 2017 questa possibilità viene rafforzata con l’individuazione e demarcazione con apposita segnaletica di piacevoli percorsi pedonali tra i Comuni. Questi percorsi sono realizzati a tappe nel corso di 3 anni.

scollinando è maggiormente conosciuto per il suo evento annuale lanciato nel 2010 che ricorre in una domenica di inizio giugno. I Comuni propongono numerose attività ed intrattenimenti gratuiti per tutti all’aria aperta, incontrandosi e passeggiando su e giù per la collina.

Dal 2014 scollinando significa anche noleggio di e-bike gratuito per i residenti di questi Comuni. Un interessante mezzo alternativo di spostamento salutare ed ecologico che offre la possibilità di spostarsi e far scoprire la regione, conoscendo le biciclette elettriche, che ben si adattano alla conformazione collinare del comprensorio.

Mappa stilizzata 2017 del progetto scollinando (scollinando2017comprensori.pdf - 450KB)

Crediti